Prologo

La nostra presentazione inizia così: Siamo un collettivo di Game Designer e Storyteller.

Spiegata in questa maniera potrebbe essere effettivamente ostica da capire.
Quindi partiamo con ordine: così è il Gioco per noi qui a Tou.Play? Che vuol dire giocare per lavoro?

 

 

Cos’è il gioco?

Il Gioco è un potente veicolo di idee e di informazioni.
È un motore di aggregazione, che ci permette di trasmettere alle persone, la nostra passione e le nostre competenze.

Siamo così innamorati del Gioco che abbiamo deciso di lavorare e diventare bravi e capaci in tutti i campi di applicazione: dalla progettazione delle meccaniche alla stesura di storie, dal disegno, all’illustrazione, alla modellazione 3d.

Raccogliamo sotto il brand di Tou.Play varie maestranze in grado di seguire lo sviluppo di esperienze ludiche dall’idea alla realtà.

 

 

La Rotta del Priscio

Abbiamo iniziato la nostra strada a piccoli passi, unendo l’amore per la nostra terra ed il desiderio di continuare a giocare anche da adulti.

Ci siamo sempre impegnati nel costruire un dialogo con tutte le realtà che operano sul territorio pugliese, generando una rete che ha come scopo primario quello dello sviluppo del settore gaming oltre i confini del videogioco e delle fiere appunto: giocare per lavoro.

Siamo partiti in Europa per imparare nuove tecniche per esplorare il mondo, dalle grotte di Creta, culla della cultura classica e dei miti dell’antica Grecia, fino ai ghiacciai dell’Islanda, abbagliati dall’aurora boreale e temprati dagli scudi e dalle asce dei vichinghi, popoli del nord dal carattere duro e dalla lealtà di ferro.

 


 

La cassetta degli attrezzi

Questo ci ha resi più aperti al cambiamento, in grado di parlare tanto di design-thinking quanto di innovazione sociale e di rigenerazione urbana, di giustizia riparativa e di resillienza giocata, di project manangement, di soft-skills e di educazione non formale, e di costruire un linguaggio tutto nostro, che ci aiuti a crescere e a far crescere la nostra città, il nostro porto di origine.

Oggi con questo video, inauguriamo un micro-progetto di comunicazione auto-prodotto, realizzato dai ragazzi del Gorjux che hanno vissuto con noi il percorso delle competenze trasversali e di orientamento, volgarmente detto alternanza scuola-lavoro e che ora sventolano la Black Flag sulla Rotta del Priscio.

 

Buona visione!

Segui il virruzzo di Tou.Play.

L’avventura è appena iniziata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.